fbpx

StreetBook Creative Night w/ De Matogas @ UtopiKo (FI)

StreetBook Creative Night w/ De Matogas @ UtopiKo (FI)

12 Giu StreetBook Creative Night w/ De Matogas @ UtopiKo (FI)

StreetBook Creative Night w/ De Matogas

@ Utopiko, via Fabrizio De Andrè (FI)

29 giugno 2019

StreetBook Creative Night w/ De Matogas @ Utopiko (FI)

StreetBook Creative Night w/ De Matogas @ Utopiko (FI)

StreetBook Magazine compie tre anni, urgono festeggiamenti!

Quale posto migliore quindi se non UtopiKo per lasciarsi andare a una serata di brindisi, spettacoli live, attività interattive e musica?

Sabato 29 giugno, ospitati dalla bellissima location in riva all’Arno, abbiamo organizzato una serata all’insegna della presa bene e dell’arte dal vivo: reading, live painting, poesia, musica e tanto spazio e attività per far sfogare anche la tua creatività, oltre ovviamente agli ottimi drink e piatti realizzati dallo staff Utopiko.

Unitevi a noi per brindare al terzo anniversario della rivista letteraria e artistica più “Street” di Firenze, che a questo giro si è veramente superata con un numero carico di contenuti, voci e immagini di altissimo livello che verrà presentato durante la serata.
Un numero celebrativo che abbiamo voluto dedicare alla storia di alcune delle free press fiorentine che ci hanno preceduto come Mostro e Riot Van, ospitando alcune tra le loro più autorevoli voci: StreetBook Magazine #12 contiene racconti di Vanni Santoni, Gregorio Magini, Francesco D’Isa e Daniele Pasquini, oltre a molti altri fuochi d’artificio narrativi e grafici!

Vieni a prendere la tua copia gratuita e brinda con noi al ritmo ska e rocksteady dei De Matogas!

//

Il programma completo verrà caricato prestissimo, stay tuned!

//

Musica live a cura di De Matogas

Il Clan De Matogas viene fondato nel freddo Febbraio 2017 a Firenze dal batterista Giova “Rock” De Matogas che, di ritorno dal Regno Unito, assurge immediatamente alla carica di Reuccio.
Il primo ma seminale periodo di assestamento vede avvicendarsi intorno a lui vari elementi e formazioni grazie alle quali si va definendo la volontà della compagine, ovvero quella di costituire una piccola orchestrina da ballo dal sound giamaicano tipico della seconda metà degli anni sessanta prettamente rocksteady (vedi Tommy Mc Cook & The Supersonics) concedendosi qualche excursus fra i pezzi in stile “early ska” di inizio decade.
È così che con costanza e dedizione si giunge alla formazione attuale priva di un reale frontman ma con batteria, basso, due chitarre, tastiera e sezione fiati composta da sax contralto, tromba e trombone nella quale ci si alterna nei ruoli della voce principale e dei cori.
Il loro show punterebbe a prediligere così l’aspetto di intrattenimento a quello di esibizione, lasciando auspicabilmente al pubblico danzante il ruolo di protagonista della serata (Shoulders jerkin, hips are moving).
È nato un nuovo gruppo carico di energia, sul palco sempre in divisa ma anche pronto a non prendersi mai troppo sul serio e a preferire il giusto spirito al virtuosismo. Sono i De Matogas: orchestrino da ballo, musiche, varietà.

 

Nessun Commento

Lascia Un Commento

Shares