“Dormi fuori” di Vittoria Franceschi || #Lafirenzechecrea

lafirenzechecrea

30 Set “Dormi fuori” di Vittoria Franceschi || #Lafirenzechecrea

Dormi fuori

di Vittoria Franceschi

 

Partecipazione al contest letterario #Lafirenzechecrea

by Progeas Family – Ache77 – Three Faces

 

Se non visualizzi correttamente il testo, leggilo in formato pdf. Clicca qui!


Non vedi mai più in là del tuo dito. Ti sforzi, ma gli altri vedono tu non riesci neanche ad immaginare. Succede, ma non lo sai finché non ti salta addosso .
Sei abbastanza forte per andare avanti? O forse è volata via. Volato via come la via dove viveva. la cerchi. La cerchi come quando cerchi disperatamente di ricordare dove hai parcheggiato. Giri l’angolo. un angolo che conosci, dove hai baciato per la prima volta Linda, la ballerina impeccabile. Sempre. Il suo sguardo malinconico e serio. Non solo sul palco. Sembra quasi di vederla sul marciapiede. Che danza guardandosi i piedi. Ma è solo il vento.
L’angolo è finito devi continuare perché cerchi qualcosa. Lo sai. Vaghi ricordi riaffiorano. Non più Linda. É un ricordo più lontano. Piangi. Forse l’ultima volta che hai pianto. La tua casa. Tutto era più grande. Mani giunte e sguardo al cielo. Ti sdrai. Colpa del freddo. E e vedi un grande portone. Degli scalini. Comodi. Riapri gli occhi. una mano ti tocca la spalla. Ha un vestito bianco e una sciarpa. Rumore di campane. Scappi. Sempre più veloce. Il freddo ti accompagna. Ma anche il sole. È passata. La prima notte di tante sempre uguali.

 

Leggi gli altri racconti! Li trovi in fondo a questo articolo!

Nessun Commento

Lascia Un Commento

Shares