Home

 

Garrincha HOME
Garrincha Alegria do Povo

di Cartavelina

 

Quella volta la signora Lìvia Isadora Castro in Barbosa pretese di seguire il marito, all’anagrafe Alcebiades Custodio Barbosa, nel viaggio che compiva ogni 20 gennaio. Il fedele custode dei suoi abbracci era titubante, avrebbe voluto andarci solo, come faceva sempre. La moglie irremovibile aveva preparato la valigia, sapeva solo che Alcebiades si recava a Pau Grande. Dopo trentacinque anni si era stufata di quell’incognita. Voleva sapere cosa spingeva il marito, un compulsivo abitudinario, ad abbandonare la routine giornaliera e a percorrere i novantasette chilometri che li separavano da Pau Grande. Lì non aveva parenti né amici. Doveva sapere, doveva a ogni costo.

Entrarono in quell’agglomerato di lamiera che era stata una FIAT Ritmo e iniziarono il viaggio. Non fu piacevole, onestamente non lo trovò nemmeno fastidioso, diciamo che regnava un opprimente silenzio. Continua a leggere…

 

cattivi pensieri home page
Cattivi pensieri

di Francesca Bordonali

Illustrazione di Brucio & Federico Bria

 

Sento la sveglia suonare le 9:00, scendo dal letto appoggiando prima il piede destro e poi il sinistro. Bevo il caffè con un cucchiaino e mezzo di zucchero e mi vesto: pantaloni grigi, camicia bianca e cravatta. Cravatta a righe spesse, blu, inclinate di quarantacinque gradi. Esco a piedi e mi avvio verso il porticciolo del paese. Una svolta a destra, due svolte a sinistra, un sentiero per il parco, un attraversamento pedonale. Duemilaquattrocentosessantadue passi e tocco le piastrelle rosa antico del lungomare con il piede destro, facendo attenzione a non calpestare le sottili linee scure, che separano una mattonella dall’altra. Mare calmo e ordinato, mare che non giudica.
Aspetto la mia ragazza che esce da lavoro, voglio farle una sorpresa. Riccioli neri attraverso il vetro appannato del bar, fumo bianco e leggero dietro il bancone, uomini grigi che la guardano e ordinano un caffè. Fuori freddo, nuvole, ghiaccio che si scioglie nelle pozzanghere. Mi piacerebbe entrare, guardarla negli occhi e dirle un caffè, amore mio, ma lei non vuole che si sappia. Allora aspetto e guardo. Guardo e aspetto.

Continua a leggere…

 
 

StreetBook Magazine #11

Per leggere i numeri precedenti clicca qui

 

 

 

map-marker-three-faces-streetbook-dorato-sponsor

Cerca i puntatori dorati!

Dai nostri sponsor StreetBook Magazine non manca mai!

 

 

SBmag PNG
Diventa socio PNG
THREEvial PNG
News ed eventi PNG